Milano Unica A/I 2019/20: l’appuntamento è dal 10 al 12 luglio a Fiera Milano Rho.

Nations to Nations”: Unione di popoli e nazioni, di culture e tradizioni sarà il nuovo tema.

È da poco partita l’organizzazione della 27^ edizione di Milano Unica, anche quest’anno la nuova stagione fieristica inizia con le suggestioni tessili, i colori e le manipolazioni materiche. Il tema per le collezioni A/I 2019-20 è “Nations to Nations”: Unione di popoli e nazioni, di culture e tradizioni. Il tema scelto si propone come un augurio di positività universale che parta dal concetto di unione tra popoli e nazioni appartenenti alle diverse latitudini del mondo, i propositi sono quelli di unificare distretti, realtà e culture tessili diverse in un unico contesto facendo delle diversità un legame e un patrimonio, sottolineando l’importanza di fare sistema e nello stesso tempo la necessità di conservare ciascuno la propria identità.

In questa prospettiva, “Nations to Nations” rafforza l’importanza dello slogan di Milano Unica “Uniti per essere Unici” promuovendo un messaggio di positività e di unione tra popoli e culture: un invito alla collaborazione e al legame simbolico tra genti e tradizioni di diverse parti del mondo.

Per quanto riguarda le tendenze, il concetto di “Nations to Nations” consiste nella combinazione di valori della tradizione, dell’artigianato, della sapienza operativa di diversi Paesi in modo da ricreare una trama inedita, più moderna, che intreccia le diverse culture, il presente e il passato, i diversi linguaggi in un’ottica nuova, senza tempo. Il fine è di giocare con i contrasti di colore, di peso dei tessuti, di disegni, strutture e stampe. Tenendo sempre presente una priorità: i tessuti del futuro dovranno essere rispettosi dell’ambiente attraverso una riduzione dei prodotti chimici, dello spreco di acqua e di fonti energetiche inquinanti.
Nascono così tre temi: il Grunge Organico che coinvolge come nazioni la Scozia, la Turchia e la Romania; l’ Essenzialismo Artigianale che viene spiegato invece attraverso le produzioni artistiche e i manufatti di Corea del Sud, Svizzera e Svezia e, infine, il Tecno Romantico legato a Belgio, Azebarijan e Indonesia.

In questa edizione, come nella precedente, sarà presente la sezione dedicata a tessuti e accessori prodotti secondo processi sostenibili certificati, la quale nella precedente edizione ha ricevuto un forte riscontro da parte degli espositori.

Queste tendenze, saranno fonte d’ispirazione per il nostro nuovo e vasto campionario che presenteremo a MilanoUnica dal 10 al 12 Luglio 2018, al Pad. 8, stand C12.

Vi Aspettiamo.

Menu